Related Articles

7 users responded in this post

Subscribe to this post comment rss or trackback url
User Gravatar
Aloisio said in 19 Gennaio, 2010 at 12:21

Un libro da acquistare immediatamente.

Alessandra Amoroso, cantante rivelazione dell’anno, è in libreria con la sua biografia “non ufficiale”. Il libro è in vendita nelle migliorie librerie d’ Italia ed è stato pubblicato da Fanucci e scritto da Angelo Gregoris e Alessandra Celentano.
Nel libro è contenuta la storia di questa frizzante ragazza pugliese che, in pochissimo tempo, è diventata una beniamina del pubblico italiano. La ragazza, dopo la vittoria del talent show Amici di Maria de Filippi, ha guadagnato notevoli soddisfazioni. I suoi lavori, “Stupida” e “Senza nuvole”, hanno conquistato più volte le prime posizioni delle classifiche FIMI e la cantante ha collezionato ben 4 dischi di platino nel solo 2009.
Il libro riprende la storia della cantante, giovanissima e caratterizzata da uno straordinario talento e da una grande umiltà, spiegando come il successo abbia completamente rivoluzionato la sua vita, rendendola una delle cantanti più amate dai giovani italiani.
La biografia non è ufficiale in quanto non è stata autorizzata da Alessandra. A dispetto di quanto ci attenderemo, l’Alessandra Celentano che figura come autrice non è la rigida insegnante di danza classica della scuola. Si tratta di un semplice omonimo.
Il costo del libro è di 11 euro e i lettori riceveranno in regalo anche un poster della cantante.

Rispondi

User Gravatar
buzz said in 19 Gennaio, 2010 at 17:20

ma che fortuna,io ho preferito il nuovo libro sui Ledzep e quello di Massarini,100 euro totali ma ben spesi.Non sempre cio’ che costa poco e’ valido

Rispondi

User Gravatar
B16 said in 19 Gennaio, 2010 at 18:02

… pero’ niente poster~~~!!!!!

Rispondi

User Gravatar
buzz said in 20 Gennaio, 2010 at 11:33

quello te lo regala Baglioni 🙂

Rispondi

User Gravatar
Aloisio said in 20 Gennaio, 2010 at 12:55

baglioni ti regala pure i biglietti!

Rispondi

User Gravatar
Aloisio said in 20 Gennaio, 2010 at 12:56

comunque ripensando alle classifiche di fine anno, a memoria gli u2 non erano mai arrivati così in alto nella classifica annuale italiana. di sicuro negli ultimi dieci anni non era mai successo. 🙂

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in 20 Gennaio, 2010 at 13:01

altrimenti cosa ci stiamo a fare qua 🙂 tutti a prendere poster e biglietti di Baglioni?Noooooo ,prendere un abbaglio va bene ,ma questo sono 40 anni che rompe con le solite nenie,uffa!Ciao Aloisio,il blogger che pare e appare e poi scompare come un fantasma…….

Rispondi

Leave A Reply

 Username (Required)

 Email Address (Remains Private)

 Website (Optional)