Related Articles

4 users responded in this post

Subscribe to this post comment rss or trackback url
User Gravatar
roberta said in 4 Ottobre, 2008 at 18:39

bel concerto, non il mio esatto genere ma ho molto apprezzato i musicisti, le scelte sul palco, dalle luci alle immagini, e la vitalita’ simpatica di martin, un po’ giu’ di voce quella sera. nel complesso , una bellissima serata. r.

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in 4 Ottobre, 2008 at 22:34

si vero una bella serata di musica e spettacolo,ma non di rock quello vero.
Poca voce,per qualcuno voci e comunicazioni assenti,ma forse per quelli seduti sul parterre quindi lontano dal palco.
Capita,meglio i posti numerati e i discorsi criptici.
A volte la musica sostituisce le parole e l’immaginazione.
Basta accontentarsi.
A volte.
Grazie per il suo intervento.
Alla prossima.
xxx
buzz

Rispondi

User Gravatar
roberta said in 4 Ottobre, 2008 at 23:34

disse roger taylor dei queen nel 2005 che se il rock era nelle mani di gente come i coldplay allora eravamo fritti…c’e’ un sacco di gente dell’ambiente là fuori che non li stima affatto… io non ho trovato assenza di comunicazione, ma di un po’ di voce si’…

Rispondi

User Gravatar
buzz said in 5 Ottobre, 2008 at 10:15

Mancava la voce certo,supportata dal resto della band ,dall’aumento del volume in uscita e dalle basi preregistrate.
Ma nessuno e’ perfetto,quindi chapeau a Martin.Non so quanti artisti avrebbero retto la scena in quelle condizioni.
E poi loro comunicano gioia di vivere,allegria,quindi ben vengano i COLDPLAY:-))
Meglio di Marylin Manson o Alice Cooper no?O della gothic…..che tristezza:musica è emozione e gioia di vivere.
Bye
Buzz

Rispondi

Leave A Reply

 Username (Required)

 Email Address (Remains Private)

 Website (Optional)