Related Articles

2 users responded in this post

Subscribe to this post comment rss or trackback url
User Gravatar
Gbø said in 20 Giugno, 2011 at 22:11

Una gran bella idea, che trasforma un disco in un’opera creativa collettiva, e fa sì che una parte di autorialità passi dagli autori agli ascoltatori.
Peccato solo per la decisione di pubblicare l’album fisicamente. In questo modo il potere creativo è stato consegnato al pubblico solo temporaneamente per poi riprendersi lo scettro e sfornare il disco ufficiale secondo i metodi standard. Insomma, i Kaiser Chiefs danno un colpo al cerchio digital e un colpo alla botte tradizionale, lasciando ai propri fan internauti la sensazione di avere acquistato qualcosa di diverso dal “vero” The Future is Medieval.
http://goodbyezero.wordpress.com/2011/06/19/crea-il-tuo-album-dei-kaiser-chief/#more-1616

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in 21 Giugno, 2011 at 10:08

Analisi perfetta che condivido o meglio quoto al 1000 per mille. Grazie per il suo intervento.Stay tuned .Bye !

Rispondi

Leave A Reply

 Username (Required)

 Email Address (Remains Private)

 Website (Optional)