Related Articles

6 users responded in this post

Subscribe to this post comment rss or trackback url
User Gravatar
B16 said in dicembre 7th, 2010 at 18:23

….che abbia fatto appena in tempo? damon e’ imprevedibile ma aveva gia’ detto su nme che live su questa scala per quattro/cinque anni li avrebbe abbandonati…che magari ci sia piu’ tempo per i blur?

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in dicembre 7th, 2010 at 18:52

si meglio Blur che Oasis mal accompagnati ,caro b16!

Rispondi

User Gravatar
Whatta said in dicembre 8th, 2010 at 10:43

Peccato,mi piacevano. Ed erano davvero bravi. Secondo me i Gorillaz sono destinati a finire proprio per dar più spazio ai Blur.. E comunque Buzz non sono d’accordo, Blur bravissimi ma Oasis ancora di più.. Poi i fratelli Gallagher o li si ama o li si odia. Aldilà di ciò che è successo l’anno scorso a Milano,gli Oasis sono stati una delle band migliori degli ultimi 20 anni. Just my opinion ovviamente!!Ciao buzz saluti a tutti

Rispondi

User Gravatar
buzz said in dicembre 8th, 2010 at 10:45

no problem whatta, de gustibus

Rispondi

User Gravatar
B16 said in dicembre 8th, 2010 at 15:51

come successo non c’e’ paragone gli oasis ne hanno avuto di piu’…di buone idee pero’ ne hanno avuta una sola che permea i loro due migliori album (definitely maybe e morning glory), mentre i blur anche grazie ad albarn sono riusciti a reinventarsi sempre di piu’: un album come 13 gli oasis sarebbero stati incapaci di concepirlo…e infatti sono entrati in una crisi che li haaccompagnati 15 anni sino alla rottura perche’ incapaci di rinnovarsi al di la’ delle baruffe dei due ‘leader’. eppure setting sun con i chemical brothers (e do you know what i mean) avevano mostrato la strada…

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in dicembre 8th, 2010 at 17:02

sono dei patacca che non meritano di piu’,molta delusione , che vadano a quel paese,io preferisco gli smths o i cure eh eh eh eh

Rispondi

Leave A Reply

 Username (Required)

 Email Address (Remains Private)

 Website (Optional)