Related Articles

70 users responded in this post

Subscribe to this post comment rss or trackback url
User Gravatar
B16 said in 19 Luglio, 2009 at 10:55

reptile: qui l’unica cosa di average è la tua inventiva. e ti ho già fatto un complimento. aspetto consigli sui tuoi straordinari ascolti. una volta rompevo anch’io le palle nei blog altrui, tanto per gradire: poi ho pensato che quello fosse davvero un atteggiamento mediocre (sempre per farti un complimento), come tirare un sasso e correre a nascondersi per paura di essere beccati.

Rispondi

User Gravatar
B16 said in 19 Luglio, 2009 at 11:16

questa settimana, a casa mia:

Keep It Hid // Dan Auerbach
Dig!!! Lazarus Dig!!! // Nick Cave and the Bad Seeds
Murder Ballads // Nick Cave and the Bad Seeds
No more shall we part // Nick Cave and the Bad Seeds
War // U2
No Line On The Horizon // U2
Les Preliminaires // Iggy Pop
It’s Blitz // Yeah Yeah Yeahs
Wolfgang Amadeus Phoenix // Phoenix
It’s Blitz // Yeah Yeah Yeahs
Together through life // Bob Dylan
Choral // Mountains
Tonight Franz Ferdinand // Franz Ferdinand
Leonard Cohen Live in London // Leonard Cohen
Fleet Foxes // Fleet Foxes
Astral Weeks // Van Morrison
Harvest // Neil Young
Live at Massey Hall 1971 // Neil Young
Aoxomoxoa // Grateful Dead

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in 19 Luglio, 2009 at 11:37

Ed ecco le repliche di b16 che come prevedevo non si sono fatte attendere…….diciamo pure che i Simple Minds hanno avuto discreti album e buon successo,da qui a fare paragoni azzardati ce ne corre.Secondo noi………

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in 19 Luglio, 2009 at 11:38

Sai b16 che i Phoenix parigini non mi dispiacciono sin dai loro esordi?

Rispondi

User Gravatar
B16 said in 19 Luglio, 2009 at 12:19

buongustaio…

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in 19 Luglio, 2009 at 12:28

si ,sono particolari,scanzonati,leggeri e pesanti allo stesso tempo……godibili insomma……un piatto leggero ma gustoso:-)

Rispondi

User Gravatar
knife_edge said in 19 Luglio, 2009 at 15:59

X buzzandmusic
Attenzione: io non ho assolutamente detto che chi scrive in questo sito non capisce nulla di musica. La mia risposta non è arrogante come lei vuol far sembrare, semmai è lei ad aver messo in dubbio per primo il fatto che io non sia mai stato in Scozia od Irlanda.
Quanto a “Knife Edge” è un pezzo di Emerson Lake & Palmer, si tratta di una pietra miliare del rock. Almeno dal mio punto di vista.
Venendo al paragone tra i Simple Minds e gli U2, pur nella mia ignoranza sui secondi di cui conosco al massimo una sessantina di brani (mai ascoltati assiduamente, per la verità) ritengo abbastanza azzardato il paragone e l’accostamento.
Indipendentemente dai gusti musicali di cui non mi permetto di discutere, penso che una batteria di artisti come McNeil, Forbes, Gaynor, Burchill e Kerr sia qualitativamente superiore a quella dei componenti degli U2. Che poi i primi due, i più raffinati da un punto di vista musicale, se ne siano andati è un altro discorso. La band ha comunque sfornato 3 ottimi dischi anche dopo la loro dipartita (mi riferisco a Cry, Black & White e Graffiti Soul e con questo rispondo a B16 che si dice giustamente deluso del periodo 90’s)
Il successo commerciale non può essere in nessun modo una base per il confronto tra le capacità di due artisti o due complessi musicali. Ragionare su questa falsariga mi sembra un po’ spericolato, potrebbe voler dire (estremizzando il concetto)che Madonna o Take That hanno dato molto di più alla musica di Joshua Redman o Garbarek.

Rispondi

User Gravatar
knife_edge said in 19 Luglio, 2009 at 16:19

x B16
i Led Zeppelin li ho visti 30 anni fa in un teatro di Copenhagen. Non erano certo al top della carriera, ma ti assicuro che suonarono in modo eccezionale in particolare Jimmy Page (che novità…). Robert Plant, all’inizio un po’ emozionato, non deluse le aspettative e cominciò pian piano a far “sesso con i suoi stessi brani” come fino ad allora avevo sentito solo raccontare (all’epoca non c’era youtube….). Magistrale l’esecuzione di Black Dog anche se, ripeto, stavano già scollinando verso la fine della carriera.

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in 19 Luglio, 2009 at 16:35

prendo atto dei suoi interventi e la ringrazio anche se non mi trovano in sintonia (pur adorando i primi Simple Minds)……cmq gli u2 sono rimasti sempre gli stessi 4 componenti e sempre lo rimarranno fino alla fine….. i Simple Minds ,anche per colpa del buon Kerr e i suoi divorzi…..credo che ora preferisca la Sicilia e il vino alla musica,mi creda,anche io sono un quasi 50 enne e abbastanza navigato tra concerti e dischi…….per esempio degli Elp considero pietre miliari altri brani e altri dischi ,anyway anyhow,buona musica e buon tutto ps se e’ stato in Scozia e in Irlanda dovrebbe aver capito molto e di piu’ di mentalita’,carattere ,storia ,usi e costumi che hanno molte affinita’ con la musica a partire dalla celtica per arrivare alle kilt e alle cornamuse,sorry

Rispondi

User Gravatar
knife_edge said in 19 Luglio, 2009 at 16:58

E’ stato un piacere, felice di aver chiarito l’equivoco.
P.S. su Elp sono sostanzialmente d’accordo, anch’io preferisco altri brani (tipo Still you turn me on, Karma Evil o From the Beginning), ma Knife Edge mette quasi i brividi.
E anch’io adoro (alla rinfusa) Highlands e bagpipes, Scotland the Brave, Flower of Scotland, i Big Country del compianto Stuart Adamson, la birra, William Wallace, Jimmy Johnstone (che tra l’altro ha cantato con Jim Kerr Dirty Old Town), Kenny Dalglish, Gordon Brown, Catherine Zeta Jones e persino i Travis……

Rispondi

User Gravatar
B16 said in 19 Luglio, 2009 at 18:46

mi permetto un dettaglio, non voglio rinfocolare la polemica o giudicare dal successo, ma credo che sia un po’ una spia di quanto accaduto alla rispettive band per via di scelte differenti dopo che nell’89 pareva dovessero dividersi il globo: gli U2 fanno sold out in due ore all’Amsterdam Arena per il concerto di domani e dopodomani mentre i Simple Minds sono gli headliner di un evento tipo festival classic rock (in Olanda lo chiamano così) con le band più in vista negli 80s ed oggi un po’ lontane dalla ribalta.

Rispondi

User Gravatar
B16 said in 19 Luglio, 2009 at 18:49

mi fa molta tristezza vederli legati così direttamente a operazioni nostalgia mentre (per dirne una) gli spandau ballet tornano con i clamori della cronaca (se così si può dire… di certi i cartelloni sparsi in città fanno molto effetto 1983…).

Rispondi

User Gravatar
B16 said in 19 Luglio, 2009 at 18:51

una cosa infine mi permetto di ribadire e non ho la febbre da concerto… non metto dubbio che si possano avere opinioni diversi sulla qualità dei musicisti, ma i paragoni per quanto mi riguarda vanno fatti dopo aver visto. non tanto il 360 ma quanto gli u2 danno live… non si tratta di assoli e rullate ma di rapporto col pubblico. in questo sono (quasi) insuperabili.

Rispondi

User Gravatar
knife_edge said in 19 Luglio, 2009 at 19:00

Non voglio sembrare tedioso, ma il nuovo album dei Simple Minds è davvero interessante. E li ho appena rivisti dal vivo all’Arena Civica di Milano insieme a mia moglie (che se n’è innamorata completamente pur essendo U2ista in origine). Jim Kerr è solo ingrassato, ma la prestazione (2 h e 15 min. circa) è stata notevole ed emozionante. Se sono scomparsi dalla scena che conta (o dovrebbe contare) pazienza. A volte a qualcuno piace anche così, musica di nicchia o d’élite, non revival. Forse è più posh e meno pop

Rispondi

User Gravatar
knife_edge said in 19 Luglio, 2009 at 19:18
User Gravatar
knife_edge said in 19 Luglio, 2009 at 19:26

sugli U2 conosco molti fans che la pensano come te, ma altrettanti che sono molto delusi per esempio dalla produzione degli ultimi 10 anni almeno e da alcune esibizioni dal vivo. Per non parlare dell’ultimo album che alcuni definiscono davvero catastrofico. Non so se sia un campione statisticamente significativo. Ti risulta o sono completamente disinformato e fuori dal mondo anch’io?

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in 19 Luglio, 2009 at 21:10

a ognuno la sua senza litigare,io dico u2 sempre con pregi e difetti,simple minds grandi ma soprattutto all’inizio…..ora e’ tardi,spero di sbagliarmi…….rock on

Rispondi

User Gravatar
B16 said in 19 Luglio, 2009 at 23:18

boh knife_edge non lo so se il campione è significativo, fatto sta che se è catastrofico l’ultimo i due che l’hanno preceduto com’erano? siamo al paradosso che ognuno vorrebbe gli u2 che preferisce. mi limito a riconoscere che l’ultimo lavoro è il migliore degli ultimi dieci anni e che live raramente ho sentito qualcuno lamentarsi, ma in fondo c’era anche chi si stracciava le vesti per le zootv e smise di ascoltarli perchè non erano più quelli di the joshua tree…

Rispondi

User Gravatar
B16 said in 19 Luglio, 2009 at 23:21

buzz salomone… si vede che i simple minds ti piacciono ancora rocker… bravo padrone di casa, da domani facciamo due chiacchere sul 360, ci siamo quasi….

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in 20 Luglio, 2009 at 08:49

mi piacciono i Simple ,ma quelli di New Gold Dream ,il nuovo meno……solo che con gli u2 non ci sono paragoni,questione di gusti per carita’…….adesso tu entra alla Amsterdam Arena ,poi mi racconterai.

Rispondi

Leave A Reply

 Username (Required)

 Email Address (Remains Private)

 Website (Optional)