Related Articles

2 users responded in this post

Subscribe to this post comment rss or trackback url
User Gravatar
Alien on Acid said in novembre 14th, 2008 at 19:48

Il caso vuole che oggi, abbia tirato fuori per riascoltarlo il primo disco dei Nazz, psychedelic garage rock band dei gloriosi ’60s. La band si formò in Philadelphia, Pennsylvania nel 1967 ed aveva la seguente line up: Todd Rundgren (lead guitar), Carson Van Osten (bass guitar), Thom Mooney (drums) e per finire Robert “Stewkey” Antoni (vocals, keyboard). Nazz, senza articolo davanti, presero il nome da una song degli Yardbirds, “The Nazz are Blue” e si racconta che il loro primo concerto, fu come gruppo d’apertura ai Doors, proprio nel 1967. Il disco è stato ristampato più volte, oggi è fortunatamente di facile reperibilità e vale la pena d’ascoltarlo, per assaggiare le idee che già frullavano per la testa al giovin Rundgren; l’iniziale “Open My Eyes” su tutte.

Rispondi

User Gravatar
buzz said in novembre 14th, 2008 at 20:24

Nazz ,azz ,Nage o Nuts?faccio casino anche con Ted Nugent ,cmq i Nazz erano di Philadelphia no?Proprio come il sound of…….roba anni 60//70 e cmq fine anni 60,vagamente ricordo………..azz che forti i Nazz,meglio dei Nas……..Buzz puzz opsss pazz oppsss kzz….gruppo di supporto dei Doors?Gli si sono letteralmente aperte le PORTE………..

Rispondi

Leave A Reply

 Username (Required)

 Email Address (Remains Private)

 Website (Optional)