Related Articles

16 users responded in this post

Subscribe to this post comment rss or trackback url
User Gravatar
Alien on Acid said in ottobre 20th, 2008 at 00:53

Prima che il gallo canti, sapendoti amante del Prog, ti segnalo su Rune Grammofon, Elephant 9, Dodovoodoo è il titolo, inoltre ti copio/incollo la recensione che ne ha fatto OndaRock, raramente mi son trovato così d’accordo:

Devo essere sincero: quando mi hanno proposto di recensire un album d’esordio di un trio di nerboruti musicisti sedicenti progressive norvegesi, ho accettato stringendomi nelle spalle, aspettandomi la solita melma black-metal comparire dopo l’incipit un po’ mistico.
Invece no, ed è con estremo piacere che ho scoperto una delle band progressive più interessanti degli ultimi anni.
La formazione a trio già rappresenta un territorio ideale per il progressive-rock. Se poi il trio è formato da tastiere, basso e batteria diventa quasi una sorta di impegno, di sacralità. Ståle Storløkken (keyboards), Nikolai Hængsle Eilertsen (bass and guitars), Torstein Lofthus (drums) hanno saputo creare un sound che ha radici nei classici prog degli anni Settanta, ma con un piglio assolutamente personale e moderno.
Imprescindibili i richiami a Emerson, Lake & Palmer, che del prog keyboard leaded sono ovviamente il faro guida, e qui non sono pochi in termini di sound, specie nella prima, infuocata, “Doodovoodoo”. Ma il trio dimostra di avere buone letture al di là dei pur seminali Elp. Si sentono influenze di Hatfield and The North e National Health, ma anche di Soft Machine ed Egg.
Accenni garbati al territorio jazz-rock (ah, che bello poter riesumare oggi il termine, dopo decenni di sterile e sterilizzante fusion becera), con spezie che portano alla memoria i primi Weather Report in alcuni momenti: addirittura due delle sette composizioni che costituiscono il corpus dell’album sono a firma del compianto Zawinul.
Composizioni ricche di improvvisazione e idee, soluzioni armoniche e talento strumentale mai, e dico mai, fine a se stesso.
Lontani anni luce da sterili esibizionismi muscolari e infantilismi metal, questi Elephant 9 hanno confezionato un disco memorabile, una speranza.

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in ottobre 20th, 2008 at 13:10

fai finta che io li abbia gia’ comperati ed ascoltati,le recensioni ALIENE non si discutono:-)))ciauz
ps azz che recensione!

Rispondi

User Gravatar
Alien On Acid said in ottobre 20th, 2008 at 13:24

Qualche post fa, il buon buzz parlava di DJ e da pigro quale sono, non avendo voglia di scendere le scale, segnalo qui, la nuova uscita del collettivo Jazzanova: Of All The Things
tracklist:
01. Look What You’re Doin’ To Me (feat. Phonte)
02. Let Me Show Ya (feat. Paul Randolph)
03. I Can See (feat. Ben Westbeech)
04. Lie (feat. Thief)
05. Little Bird (feat. Jose James)
06. Rockin’ You Eternally (feat. Leon Ware & Dwele)
07. So Far From Home (feat. Phonte)
08. What Do You Want? (feat. Joe Dukie)
09. Lucky Girl (feat. Paul Randolph)
10. Gafiera (feat. Pedro Martins & Azymuth)
11. Morning Scapes (feat. Bembe Segue)
12. Dial A Clich (feat. Paul Randolph)
13. Let Me Show Ya (feat. Paul Randolph)
Finally new Album 24.10.08
Product Description buy it here
Mentored by Giles Peterson, the six member Berlin-based DJ collective Jazzanova has created a compelling fusion of musical genres on their 2008 studio album, Of All The Things. Jazzanova has built a strong and loyal following among DJs, musicians, and music fans around the globe. They have leant their talents to a diverse roster of artists including Lenny Kravitz, Common, Azymuth, and Calexico. Jazzanova set out to compose an album that is interconnected, composing each track, recording live vocals and instrumentals, selecting and creating samples from tracks already created for this album. Featured vocalists include Leon Ware, Dwele, Phonte, Paul Randolph, Ben Westbeech, Jose James, and more. Jazzanova is: Alexander Barck, Claas Brieler, Jorgen von Knoblauch, Roskow Kretschmann, Stefan Leisering, and Axel Reinemer.

Alcuni anni fa, qualcosa di carino, la fecero; bisognerà sentire se in questo nuovo, il loro stile s’è evoluto, se così non fosse, sarebbe policarbonato sprecato inutilmente.

Rispondi

User Gravatar
Alien on Acid said in ottobre 20th, 2008 at 13:42

Lunedì 13, in UK è uscito anche “London Undersound”, il nuovo di Nitin Sawhney. Da segnalare, tra le nu,erose collaborazioni contenute nel cd, quella con l’ex Beatles, Paul. La tracklist con le relative partecipazioni è:

1. Days Of Fire feat. Natty
2. October Daze feat. Tina Grace
3. Bring It Home feat. Imogen Heap
4. Interlude 1 – Ghost Image
5. My Soul feat. Paul McCartney
6. Interlude 2 – Soledad
7. Distant Dreams feat. Roxanne Tataei
8. Interlude 3 – Street Sounds
9. Shadowland feat. Ojos De Brujo
10. Daybreak feat. Faheem Mazhar
11. Interlude 4 – Identity
12. Ek Jaan feat. Reena Bhardwaj
13. Transmission feat. Tina Grace
14. Interlude 5 – Tension
15. Last Train To Midnight feat. Aruba Red
16. Interlude 6 – Ronald Gray
17. Firmament
18. Charu Keshi Rain feat. Anoushka Shankar

Personalmente, non credo che possa essere nulla di trascendentale, malgrado il McCartney.

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in ottobre 20th, 2008 at 13:48

Troppa grazia San Alien on acid:-))
E quindi grazie ancora……che musica ragazzi.
Ci vorrebbe la giornata di 48 ore.
Bye
buzz

Rispondi

User Gravatar
B16 said in ottobre 20th, 2008 at 14:52

ciao buzz, sono b16…
ti scrivo perchè… MI SONO ROTTO I …….!!!!
ne ho davvero piene le palle del forum di fegiz e del trattamento dei moderatori. ti fan passare la voglia cazzo. parlano di giusy ferreri e della vanoni, in confronto quella rinco…… di madonna è davvero un’innovatrice. e sarebbe un forum di musica? e fegiz, il ……..? io lo rispetto molto, ma in questi mesi non ha volgarizzato un bel niente tranne tom waits. scrive recensioni di gente morta e sepolta come gli staind e poi (scusa le volgarità assortite) malvede i tv on the radio. e adesso ho appena scritto dei kaiser chiefs… manco nei messaggi del giorno: sarà il n.1 inglese tra una settimana e allora vedrai quando il gab. manderà il suo post adulatore e come sempre acritico…. tanto per lui giusy ferreri, tiziano ferro, oasis o editors fa lo stesso… ciao PS pensa che a me gli oasis stan sulle balle, ma ne hai parlato così bene che mi hai convinto ad ascoltarli… ecco, a questo dovrebbe servire un forum!!!

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in ottobre 20th, 2008 at 16:38

welcome b16,modificato leggermente il commento…..ritorna a trovarci,ma non ti arrabbiare,anche se ti capisco!
ciauz e w la musica
buzz

Rispondi

User Gravatar
B16 said in ottobre 20th, 2008 at 16:58

l’intervento censorio non l’ho mica capito tanto comunque ok…a casa tua come vuoi tu caro buzz!
buona musica

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in ottobre 20th, 2008 at 17:10

ciao b16 cerca di capire,qui siamo tra amici e tu sei uno di questi,se pubblico delle parolacce rischio sulla mia pelle………possiamo parlare di musica e di altro se volete(tutti eh) ma senza parolacce ,che magari a volte direi anche io,ma a questo blog appena nato (oggi compie un mese) dategli il tempo di crescere no?
Un abbraccio a te e a tutti e torna a trovarci,tu che sei un altro vero intenditore di musica.
A parte il fatto che il blog è libero……….quindi anche chi ascolta il liscio o non ascolta nulla puo’ dire la sua ,giusto?
ciao a tutti
yours
buzz
ps anzi b16 non mi hai nemmeno detto se il blog ti piace o no?

Rispondi

User Gravatar
b16 said in ottobre 20th, 2008 at 20:28

certo buzz, mi piace qualsiasi posto dove gli argomenti sono interessanti e tutte le cose che dici tu, ovvio… ero un po’ arrabbiato, te l’ho scritto da amico, al bar, dopo un momento fastidioso… so che certe cose scritte fanno un altro effetto, ma ogni tanto rendono bene l’idea…!!!

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in ottobre 20th, 2008 at 20:34

ottimo b16 ,lo sapevo che ,da ragazzo preparato e intelligente che sei,avresti capito!
Fosse per me pubblicherei tutto ma proprio tutto ma non dipende solo da me:-))
E allora andiamo virtualmente in un bel bar di Amsterdam a farci una birra e a parlare di musica.
Hai reso benissimo l’idea e i ragazzi del blog hanno gia’ capito.
Io aspetto con ansia le tue recensioni di dischi e concerti.
Un caro saluto.
Buon tutto.
Buzz
ps anzi sai cosa faccio,copio e incollo una tua recensione per noi tutti,ciao

Rispondi

User Gravatar
b16 said in ottobre 20th, 2008 at 20:34

a proposito di musica, sugli oasis. l’ho ascoltato oggi e da un certo punto di visto mi ha piacevolmente sorpreso. non credo diventerà uno dei miei favoriti (come ti ho accennato i gallagher non sono al top dei miei gusti e certe uscite me li hanno resi antipatici), ma devo riconoscere che è veramente ben suonato, impossibile dire il contrario a meno di essere sordi. qualche riserva sui testi a dir la verità, ma d’altronde non si può avere tutto. una battuta però me la permetto: questo è un capolavoro per gli oasis probabilmente (più per quello che “non” hanno fatto dopo what’s the story), ma se lo paragoniamo ad esempio a in rainbows mi sa che si ridimensiona parecchio…

Rispondi

User Gravatar
b16 said in ottobre 20th, 2008 at 20:37

a presto buzz, onorato del copia e incolla..GRAZIE!!!

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in ottobre 20th, 2008 at 20:44

secondo me il nuovo Oasis è un “mezzo capolavoro”……per arrivare a “in rainbows” e Radiohead devono fare meno chiasso e suonare di piu’ ,in campagna spostandosi da Manchester e con passione ,senza pensare a portafoglio e a viziacci vari.
Ciauz:-)
Buzz
ps e qua penso che su Radiohead siamo tutti ma proprio tutti d’accordo,giusto?

Rispondi

User Gravatar
b16 said in ottobre 20th, 2008 at 20:52

lascio questo post anche qui… 😉

l’ho scoperto da poco.

http://www.fabchannel.com

concerti in streaming live registrati ad amsterdam, credo tutti tra paradiso e melkweg… con arcade fire, bloc party, elbow, tricky, css, damian rice, okkervil river, black keys, the view, kula shaker, echo and the bunnymen, john cale, paul weller, sonic youth, mgmt, primal scream e molti altri…

buona visione… per davvero…

Rispondi

User Gravatar
buzzandmusic said in ottobre 20th, 2008 at 21:00

grandioso b16!!!!!!!!!!!!!!!!grazie
buzz

Rispondi

Leave A Reply

 Username (Required)

 Email Address (Remains Private)

 Website (Optional)